2008 – IL PERSONALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Il presente lavoro svolge un’analisi delle principali caratteristiche e dell’allocazione territoriale del pubblico impiego in Italia partendo dal presupposto che quest’ultimo costituisca lo strumento principale attraverso il quale le Amministrazioni pubbliche perseguono i propri obiettivi istituzionali. Il fattore umano, anche in un’epoca caratterizzata da rilevanti processi di informatizzazione, rimane tuttavia un elemento imprescindibile per il funzionamento degli apparati pubblici e per l’erogazione dei servizi indispensabili. Uno Stato moderno non è fatto solo di ministri, dirigenti, funzionari o semplici impiegati; i servizi pubblici principali vengono erogati da docenti, medici, infermieri, giudici, agenti dell’ordine pubblico; tali figure occupazionali, offrono con il loro lavoro, un “servizio” alla collettività, costituendo essi stessi un “output” del sistema pubblico.