SOLE 24ORE del 21/02/2011 – INTERNAZIONALIZZAZIONE: PMI ITALIANE PIU’ FORTI ALL’ESTERO

21/02/2011 Sembra che le medie imprese italiane non abbiano smesso di percorrere la strada delle acquisizioni all’estero, cercando così di sfruttare la ripresa che giunge dai mercati internazionali. I numeri ci suggeriscono che quasi due mila imprese in più, tra il 2007 e il 2009, hanno aperto le loro porte all’ingresso di imprenditori italiani. Le imprese estere partecipate da quelle italiane sono diventate più di ventiduemila, con un aumento dell’8,7%. La crescita è stata trainata dalla Spagna (+19%), dal Sudamerica (+12,7%) e dai Bric (+11,7%), soprattutto India e Cina. Nello stesso periodo, invece, le imprese italiane a partecipazione estera sono aumentate di un centinaio (+1,2%): in questo caso il contributo maggiore arriva da Brasile e India, anche se l’80% delle 7.608 imprese italiane a partecipazione estera fa capo a investitori provenienti da UE e Stati Uniti. Le aziende italiane più attive si confermano quelle lombarde, le cui partecipazioni all’estero tra il 2007 e il 2009 sono aumentate del 4,1% anche se la dinamica più vivace è appannaggio del Lazio (18,5%).

Scarica tabelle

Nostra uscita su Il Sole 24ore – Lunedi 21 Febbraio 2011