Sole 24Ore del 31/12/2012 – LA FORZA DELLE “CAPITANE D’AZIENDA”

Il contributo delle aziende guidate da donne raggiunge dimensioni ragguardevoli e sfiora i 310 miliardi di euro, in larga parte derivante dal terziario, servizi soprattutto. In termini relativi, le imprenditrici contribuiscono di più al business di hotel e ristoranti che hanno guadagnato grazie a loro un terzo della ricchezza creata dall’intero settore. Seguono l’agricoltura (28%) e il commercio (26%), in cui risulta impiegato anche il maggior numero di lavoratrici dipendenti. L’edilizia, settore tipicamente a conduzione maschile, registra invece il più basso apporto alla creazione di ricchezza da parte di aziende “rosa” (7%). L’universo femminile conta, nel complesso, 1,4 milioni di aziende, il 23,5% del totale. Nell’87% dei casi il potere delle imprenditrici è di grado esclusivo, cioè il board societario è totalmente rosa.

Scarica tabelle

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Partner

  • Partner tecnologico per la gestione di Business Intelligence, gestione globale degli Assets e GIS Analysis
  • Per una revisione delle misure del Benessere
  • Universita di Bologna
  • Master in City Management
  • Gruppo di studio su riforme istituzionali e fiscalità
  • Rivista di cultura ed economia sull'artigianato e piccola impresa
  • Il portale delle famiglie italiane
  • Studi e richerche sull'economia dell'immigrazione
  • Laboratorio veneto di Economia, sviluppo e lavoro
  • Università Cà Foscari Venezia
  • Ruolo Economico delle Donne