2011 – Taxi, aumento dei principali costi tra il 2007 e il 2011

Studio commissionato da Cooperativa Radiotaxi Venezia

Novembre 2011 – Il periodo economico che sta attraversando il nostro Paese è particolarmente delicato, alla crisi economica ha seguito l’emergenza occupazionale e infine le tensioni finanziarie internazionali stanno mettendo sotto pressione l’equilibrio dei nostri conti pubblici. In questo quadro i consumi interni hanno registrato una sostanziale stasi. Inoltre, si è sempre avuta una costane anche se lieve crescita dei prezzi che si è accentuata dalla seconda parte del 2011; in particolare alcuni beni soprattutto quelli energetici hanno fatto registrare un incremento sostenuto.

In questa situazione, la categoria tassisti si trova da una parte a operare in un momento di difficoltà economica generalizzata, dall’altro a subire un costane aumento di costi soprattutto perchè tra i fattori produttivi che utilizzano per la propria attività vi sono proprio quelli che negli ultimi tempi hanno fatto registrare un significativo aumento di prezzo.

A rendere ancora più gravosa la situazione ha contribuito l’inasprimento della pressione fiscale attraverso l’aumento del prelievo di alcune imposte.

Nel presente lavoro, si presentano alcuni dati che documentano questi inasprimenti considerando il periodo che va da giugno 2007 sino ad oggi.