2012 – L’applicazione dei criteri di virtuosità nel patto di stabilità: effetti nei Comuni Veneti

Studio commissionato da Gruppo Consigliare Lega Nord-Veneto

Maggio 2012 – Le manovre finanziarie varate tra l’estate 2010 e il dicembre 2011 hanno assegnato al comparto dei Comuni un significativo contributo al risanamento dei conti pubblici nazionali. Il concorso richiesto alle Amministrazioni municipali è crescente a partire dal 2011: considerando i tagli ai trasferimenti statali e la stretta al Patto di stabilità interno, sui Comuni grava nel 2012 una manovra di 5 miliardi nel 2012, conto che sale fino a quasi 6 miliardi nel 2013 (TAB 1). A tale proposito si possono individuare tre momenti fondamentali che hanno determinato tale concorso finanziario:

  • la manovra d’estate 2010, ovvero il decreto legge n. 78/2010;
  • il complesso delle manovre d’estate 2011, vale a dire il Dl 98/2011 (manovra di luglio), il Dl 138/2011 (manovra di ferragosto) e la legge di stabilità 2012 (legge n. 183/2011);
  • il decreto “salva Italia”, approvato nello scorso dicembre dal Governo Monti (Dl 201/2011).

 

Per l’anno 2012, il concorso al risanamento finanziario di oltre 5 miliardi di euro a carico dei Comuni è il risultato dei seguenti interventi:

  •                 una riduzione dei trasferimenti statali di 2.500 milioni di euro stabilita della manovra d’estate 2010 (Dl 78/2010);
  •              una stretta al Patto di stabilità interno per i Comuni con più di 5.000 abitanti pari a 1.115 milioni, come previsto dalle due manovre d’estate 2011 (Dl 98/2011 e Dl 138/2011) e dalla legge di stabilità 2012 (solo per il 2012 sconti assicurati dal gettito della c.d. “Robin tax”). Si fa presente, inoltre, che dal 2013 l’inasprimento riguarderà anche i Comuni con popolazione compresa tra i 1.000 e i 5.000 abitanti;
  •                  un ulteriore taglio al Fondo sperimentale di riequilibrio di 1.450 milioni di euro disposto dal decreto “salva Italia” (Dl 201/2011).

Partner

  • Partner tecnologico per la gestione di Business Intelligence, gestione globale degli Assets e GIS Analysis
  • Per una revisione delle misure del Benessere
  • Universita di Bologna
  • Master in City Management
  • Gruppo di studio su riforme istituzionali e fiscalità
  • Rivista di cultura ed economia sull'artigianato e piccola impresa
  • Il portale delle famiglie italiane
  • Studi e richerche sull'economia dell'immigrazione
  • Laboratorio veneto di Economia, sviluppo e lavoro
  • Università Cà Foscari Venezia
  • Ruolo Economico delle Donne