Sole 24Ore del 27/05/2013 – IL DECRETO SBLOCCA-DEBITI “DIMENTICA” IL NORD

I meccanismi messi in campo dallo «sblocca-debiti» per disincagliare i pagamenti arretrati della Pubblica amministrazione puntano con decisione verso Sud e offrono un termometro fedele dei diversi gradi di difficoltà che imprigionano i bilanci degli enti territoriali. A riprova del fatto che l’intervento urgente è stato essenziale per allentare un po’ il cappio dei crediti incagliati sulla vita di aziende spesso in attese pluriennali della liquidazione delle fatture, ma che senza una riforma strutturale il problema rischia di ricrearsi in pochi mesi. Non solo per colpa del Patto di stabilità. Che lo «sblocca-debiti» ora in corso di conversione in legge al Senato non sia l’intervento risolutivo è cosa nota. Uno sguardo ai numeri generali mostra però che il tratto di strada più consistente è ancora da percorrere

Scarica tabelle

Vai alla fonte