2013 – Il quadro della fiscalità locale nella Provincia di Parma

24/06/2013 – Nel presente rapporto si è cercato di descrivere la situazione dei bilanci comunali nella provincia di Parma privilegiando l’approccio sostanziale anziché quello formale. Il quadro delle entrate correnti dei consuntivi 2011 è stato riclassificato in modo da renderlo più corrispondente alla reale natura degli introiti finanziari. Più semplicemente, il decreto sul federalismo municipale ha soppresso gran parte dei trasferimenti statali sostituendoli con il Fondo sperimentale di riequilibrio e la compartecipazione al gettito IVA. In realtà, nonostante tali nuove entrate fossero formalmente legate al gettito riferibile al territorio, hanno mantenuto quasi completamente le originarie caratteristiche dei “vecchi” trasferimenti, vale a dire la dipendenza dalle dotazioni finanziarie decise ed erogate dallo Stato.
Del resto, l’assetto della finanza locale ha subìto negli ultimi anni numerosi interventi di carattere straordinario dettati dalla necessità primaria di riequilibrare i conti pubblici nazionali: tali interventi hanno comportato una forte riduzione delle risorse statali e un progressivo inasprimento dei vincoli del Patto di stabilità interno. Inoltre, la finanza locale è stata sensibilmente innovata dal processo di attuazione della legge-delega sul federalismo fiscale (L. 42/2009); in particolare, ci si riferisce al decreto legislativo sui fabbisogni standard (Dlgs 216/2010) e al provvedimento sul federalismo municipale (Dlgs 23/2011), che ha introdotto l’IMU, soppresso i trasferimenti e istituito il Fondo sperimentale di riequilibrio. L’acuirsi della crisi finanziaria nell’estate 2011 ha arrestato questo processo di attuazione della riforma federale, in alcuni casi svuotandolo di risorse (nuovi tagli ai trasferimenti) o modificando sensibilmente gli intenti originari (il “Salva Italia” attribuisce allo Stato la metà del gettito IMU diverso da prime case e fabbricati rurali).

Studio presentato per la CNA Parma

Partner

  • Partner tecnologico per la gestione di Business Intelligence, gestione globale degli Assets e GIS Analysis
  • Per una revisione delle misure del Benessere
  • Universita di Bologna
  • Master in City Management
  • Gruppo di studio su riforme istituzionali e fiscalità
  • Rivista di cultura ed economia sull'artigianato e piccola impresa
  • Il portale delle famiglie italiane
  • Studi e richerche sull'economia dell'immigrazione
  • Laboratorio veneto di Economia, sviluppo e lavoro
  • Università Cà Foscari Venezia
  • Ruolo Economico delle Donne