IL QUADRO DELLA FINANZA LOCALE IN PROVINCIA DI PADOVA

11/06/2015 – Negli ultimi anni, le Amministrazioni locali sono state soggette a rilevanti richieste sul piano del risanamento e della sostenibilità dei conti pubblici nazionali. A livello nazionale, le manovre approvate tra il 2010 e il 2014 hanno ridotto i trasferimenti statali ai Comuni di un importo complessivo di oltre 8,3 miliardi di euro. Rispetto al 2010, i Comuni del Padovano hanno subìto nel 2015 una riduzione dei trasferimenti di quasi 109 milioni di euro, pari al -57%. Ai crescenti vincoli imposti dalle manovre finanziarie, i Comuni hanno tendenzialmente risposto penalizzando le spese d’investimento e salvaguardando le spese correnti.

Sono questi i principali risultati della seconda edizione dello studio “Il quadro della finanza locale in provincia di Padova”, realizzato dal Centro Studi Sintesi e presentato dalla CNA di Padova il 10 Giugno 2015.

Clicca qui per visualizzare una sintesi dello studio.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.