LA CLASSIFICA DEI BORGHI FELICI 2011

06/06/2011 – L’analisi del benessere nei Comuni italiani è stata realizzata attraverso l’utilizzo di numerosi parametri, capaci di fotografare la relativa situazione territoriale. I venti indicatori utilizzati sono gli stessi impiegati da Stiglitz-Fitoussi e legati alla qualità della vita, allo scopo di superare l’ormai obsoleto indicatore del Pil, capace di misurare il solo reddito. Si preferisce qui parlare di BIL (Benessere Interno Lordo) e lasciare così spazio alle variabili del benessere economico e sociale, all’ambiente, agli indicatori di felicità: condizioni di vita materiale, istruzione e cultura, partecipazione alla vita politica, rapporti sociali, in/sicurezza, ambiente, attività personali e salute. A primeggiare in questo campionato del Bil è il paese di Bardolino, sul Lago di Garda, che ha ottenuto il numero di indice più elevato, pari a 100, lasciandosi alle spalle Brunico (91,1) e un altro borgo gardesano, anche se sulla sponda bresciana, come Sirmione, fermo a 90,5.

Clicca qui per leggere l’articolo tratto da Il Sole 24 Ore.

Clicca qui per il download della classifica completa.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Partner

  • Partner tecnologico per la gestione di Business Intelligence, gestione globale degli Assets e GIS Analysis
  • Per una revisione delle misure del Benessere
  • Universita di Bologna
  • Master in City Management
  • Gruppo di studio su riforme istituzionali e fiscalità
  • Rivista di cultura ed economia sull'artigianato e piccola impresa
  • Il portale delle famiglie italiane
  • Studi e richerche sull'economia dell'immigrazione
  • Laboratorio veneto di Economia, sviluppo e lavoro
  • Università Cà Foscari Venezia
  • Ruolo Economico delle Donne