SPENDING REVIEW E TAGLI AI COMUNI

09/11/2015 – Il Sole 24 Ore, nell’edizione del 26/10/2015, ha diffuso i risultati dello studio di Centro Studi Sintesi sugli effetti delle spending review a livello comunale, relativamente al periodo 2010-2015.

I tagli di questi anni hanno colpito in modo più o meno casuale, concentrandosi in generale sui territori a più alta intensità di servizi: a Lodi, Lecco o Brescia il fondo-base si è ridotto di oltre l’80% in cinque anni, mentre a Caserta la flessione è stata “solo” del 29% (il dato dell’Aquila è ovviamente influenzato dalle salvaguardie post-terremoto), e non è semplice far dialogare questi numeri coni parametri di «virtuosità» di cui si è discusso per anni.

Per il download della tabella di sintesi relativa ai tagli, clicca qui.

La stampa ha ripreso e commentato i risultati dello studio. A seguire, è possibile consultare alcuni articoli pubblicati online:

Lecce: 11esima in Italia in materia di tagli, in 5 anni fondi ridotti fino al 71%
CorriereSalentino.it

Piacenza: tagli pesanti alla spesa pubblica
Telecolor Greenteam

Si dice che in Italia l’onestà non paga. Se si trasla il concetto sugli enti locali, si può dire che a essere virtuosi ci si rimette.
Il Gazzettino

Tagli alla spesa pubblica, a Piacenza 165 euro in meno a cittadino
PiacenzaSera.it

Dallo Stato 12,5 milioni in meno – Il taglio subìto dal Comune in cinque anni: «Ma quest’anno sarà ancora peggio»
La tribuna di Treviso

La mannaia dello Stato sui Comuni italiani
Bergamo News

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Partner

  • Partner tecnologico per la gestione di Business Intelligence, gestione globale degli Assets e GIS Analysis
  • Per una revisione delle misure del Benessere
  • Universita di Bologna
  • Master in City Management
  • Gruppo di studio su riforme istituzionali e fiscalità
  • Rivista di cultura ed economia sull'artigianato e piccola impresa
  • Il portale delle famiglie italiane
  • Studi e richerche sull'economia dell'immigrazione
  • Laboratorio veneto di Economia, sviluppo e lavoro
  • Università Cà Foscari Venezia
  • Ruolo Economico delle Donne