2° osservatorio sull’imprenditoria straniera artigiana in Italia. I rapporti di collaborazione instaurati dagli imprenditori stranieri.

Questo secondo osservatorio sull’imprenditoria artigiana italiana rivolge l’attenzione verso l’aspetto proprio della collaborazione, intesa, da un lato, come rapporto di lavoro tra imprese straniere e italiane, dall’altro, come appoggio nei confronti di altre aziende in quanto a scambio di manodopera, materiali, risorse, clienti. Tutto questo viene analizzato attraverso il contatto diretto con oltre cinquecento imprenditori stranieri sparsi in tutto il territorio nazionale. Accanto a questo aspetto del tutto singolare in questo campo, continuano ad essere monitorate le informazioni tradizionali: l’età del campione, il titolo di studio prevalente, la provenienza, il comparto produttivo e le prospettive future per l’attività.